Giorgio Pasolini

Un’occhiata in galleria “d’Arte”

Dal 9 Giugno scorso, al N°1 di Via Zanardelli il nostro paese offre agli orceani una Galleria d’Arte; siamo andati a visitarla ed abbiamo chiesto agli artisti che la gestiscono di fornirci informazioni intorno alla sua nascita e soprattutto agli scopi che si prefigge.La galleria é il risultato dell’incontro di alcuni artisti tra i quali …

Un’occhiata in galleria “d’Arte” Leggi altro »

“E.I.A.C.” Firenze 1993

“Gioia, serenità, voglia di vivere, desiderio di compenetrazione con la natura, queste sono le sensazioni che animano le opere del giovane artista Giorgio Pasolini.La sua infatti è una pittura che si fa materia per evocare paesaggi naturali visti interiormente.Alla base della sua ricerca sta il rifiuto del quotidiano grigiore dei ritmi stressanti e del frastuono.Egli …

“E.I.A.C.” Firenze 1993 Leggi altro »

A. Siani ” La Nazione”

“Tra Firenze e l’arte contemporanea il rapporto è, inutile negare, contraddittorio e difficile.E proprio per questo sono tanto più apprezzabili iniziative che intendono calamitare l’attenzione del pubblico, della critica e dei collezionisti su artisti contemporanei di sicuro valore.E’ il caso, ad esempio, del giovane Giorgio Pasolini, un artista originale e sicuramente con un luminoso futuro…” …

A. Siani ” La Nazione” Leggi altro »

Individuazioni

“Strato su strato, tono su tono, la pittura di Giorgio Pasolini pare nascondere sedimenti antichissimi, sembra accrescere le implicazioni materiche spontaneamente.E’ nell’informale che l’artista cerca gli elementi che si prestano alle sue concezioni, nel lento procedimento dei rapporti tra vita e arte. Nicola Nuti “Individuazioni” Firenze 1994​

Materia

“Giunge a presentare la materia anche il colore, nell’opera pittorica dell’artista bergamasco Giorgio Pasolini, che con attente pennellate si insinua nella natura, sollevandola e ferendola con abili giochi di luce, fino a farla uscire dal suo riservato silenzio, come voce autentica e libera.” Gabriella Ardissone “Materia” Mantova 1994

Astrazioni liriche
La luce e i colori della sua terra dissolti in atmosfere rarefatte

La pittura di Pasolini è costruita sul rapporto luce-colore-materia, energie espressive interattive e in osmosi tese alla esternazione di una sostanza creativa intima e profonda che appare senz’altro di schietta natura lirica.Pasolini è un pittore di forte vibrazione poetica, autenticamente e passionatamente innamorato della sua terra e del suo paesaggio che ritrae nei valori di …

Astrazioni liriche
La luce e i colori della sua terra dissolti in atmosfere rarefatte
Leggi altro »

Forma e dissolvenza 

“Artista d’area non figurativa Pasolini presenta espanse macchie cromatiche che lasciano intuire tracce di progetto di paesaggio.Emerge un modo nuovo di intendere e fare pittura, differente linguaggio e stile espressivo che, riassume lo spirito di questa esposizione. Enio Concarotti “La Libertà” Piacenza 1995

La nuova luce di Giorgio Pasolini

Ho conosciuto Giorgio Pasolini in un momento particolare dell sua produzione artistica: grandi tele ricoperte da strati di materia,una materia ruvida, grumosa e poi rasoiate di colore che attraversavano il quadro e ne costituivano l’essenza.Opere sintetiche, qualcuna di sapore quasi informale eppure di facile interpretazione, di lettura immediata: c’era in queste opere l’amore di Pasolini …

La nuova luce di Giorgio Pasolini Leggi altro »

Il Sindaco di Calcio

Il dibattito sulle attività artistiche -pittoriche in particolare- prosegue ininterrottamente nel nostro paese dal 1982, stimolato da validi interlocutori, sorretto da decorose presenze, sostenuto da un pubblico attento che ha rivelato in più occasioni maturità di giudizio e profondo interesse.​ Le “Stagioni” di questo dibattito artistico sono state contrassegnate da momenti alterni di crescita e …

Il Sindaco di Calcio Leggi altro »

Umori di vita nella pittura di Giorgio Pasolini

La pittura di Pasolini si presenta carica di vita e sensualità. L’essere in sintonia col mondo e il percepirne l’anima mettono questo artista nelle condizioni di poter esprimere, senza incertezze, la dimensione che segna il confine tra tangibile e il vissuto.Cromie pacate, ma intense e suggestive, rimandano a sensazioni di benessere in cui luoghi, movimenti, …

Umori di vita nella pittura di Giorgio Pasolini Leggi altro »