Giorgio Pasolini

nasce a Bergamo nel 1958. Nella città natale, affina le tecniche con gli studi d’arte. Sperimenta per anni il figurativo e inaugura la sua prima mostra personale alla galleria “l’Incontro” di Brescia…..

Pittore

Arte libera non descrittiva ed eseguita sul filo delle emozioni e delle sensazioni

Luciano Carini "La Libertà" Piacenza 2004

Bagliori di luce La materia perde consistenza e l'immaterico prende forma

Il percorso di ricerca e sperimentazione di Pasolini, dopo varie fasi, è approdato all’attuale espressione dove protagonista diventa la luce: ma non la luce intesa in senso pittorico e cioè quell’insieme di materia e colore capace di trasmettere luminosità, rifrazioni, riflessi e poetiche visioni.
Pasolini, nelle sue opere fa entrare la luce vera, quella che proviene dai fili e dalle lampade, la luce elettrica, insomma, che qui diventa un assolo con la pittura, una vera e propria espressione artistica.

Dicono di me

Recensioni

Un’occhiata in galleria “d’Arte”

Dal 9 Giugno scorso, al N°1 di Via Zanardelli il nostro paese offre agli orceani una Galleria d'Arte; siamo andati a visitarla ed abbiamo chiesto agli artisti che la gestiscono di fornirci informazioni intorno alla sua nascita e soprattutto agli scopi che si prefigge.La galleria é il risultato dell'incontro di alcuni artisti tra i quali il giovane Giorgio Pasolini desiderosi di gestire autonomamente un'iniziativa ritenuta indispensabile per l'esplicazione di una sensibilità al gusto artistico, nelle sue molteplici manifestazioni.Lo scopo primario della galleria è la divulgazione della cultura artistica ad un numero sempre più vasto di persone, ma non è da...
Leggi tutto
1 2 3